Raffaele Bucci è avvocato del Foro di Venezia.
Nasce a Bari il 20.03.1950. Nel 1974 si laurea presso l’Università degli Studi di Bari e nello stesso anno si iscrive al Registro dei praticanti avvocati dell’Ordine di Venezia. Tra il 1975 ed il 1978 frequenta la scuola biennale di specializzazione in scienza dell’amministrazione pubblica (S.P.I.S.A.) a Bologna.
Consegue l’abilitazione professionale nel 1978. È avvocato amministrativista da quasi quarant’anni e si occupa anche dei rapporti privatistici e penalistici connessi al diritto amministrativo.
È membro fondatore dell’Associazione Veneta degli Avvocati Amministrativisti ed è stato relatore in vari convegni giuridici di diritto amministrativo, nonché in corsi per praticanti avvocati nella medesima materia.
Tra il 1978 ed il 1980 è stato Presidente delle Commissioni Edilizia e Commercio del Quartiere Mestre-Piave. Nella legislatura 1986-1990 è stato Presidente del Co.Re.Co. – Sez. Prov. di Venezia.
È autore di numerose pubblicazioni di diritto amministrativo, tra cui i contributi «Gli interventi a favore dei soggetti disabili» e «Ulteriori incentivi per i soggetti disabili» in «Guida al Piano Casa – Manuale operativo per l’applicazione della L.R. 32/13, L.R. 4/15 e Circolare n. 1 del 13.11.2014» (Padova, 2015) nonché i commenti agli artt. 1, 2 6 e 9 in «La legge sul commercio della Regione Veneto – Commento organico alla Legge regionale n. 50 del 28 dicembre 2012 (Padova, 2013).»
È membro fondatore dello Studio Legale Bucci Associazione Professionale.